Marco Ilardi

Sviluppo applicazioni web e mobile personalizzate e faccio consulenza seo per migliorare il posizionamento del tuo brand sui motori di ricerca 

Come fare Gaming SEO ottimizzazione per i videogame

la gaming seo ottimizzazione google per i videogiochi
La gaming SEO raccoglie una serie di stategie per posizionare un videogioco ai primi posti nei motori di ricerca. In questo articolo vi parlerò delle più importanti strategie da seguire che ruotano molto attorno alla psicologia del videogiocatore.
Di cosa parlo in questo articolo? Ecco tutti gli argomenti

I videogame o videogiochi sono uno dei prodotti più venduti al mondo e piacciono sia ai bambini che agli adulti.

Come qualsiasi altro prodotto sono venduti sia al dettaglio nei game center che on line.

Ultimamente si sono diffusi anche come strumento di marketing con il fenomeno detto gamification.

Ma se ho un sito internet di videogiochi come posso fare la SEO per posizionarlo sui motori di ricerca?

Devo farla in maniera tradizionale o per il mercato dei videogiochi devo seguire qualche regola in più?

Che cos’è la gaming SEO?

Innanzitutto diciamo che come per i brand esiste la branding seo, anche per i videogiochi è stato coniato un termine specifico la gaming seo, che è l’ottimizzazione sui motori di ricerca per i videogiochi.

L’industria dei giochi è un mercato molto competitivo ed in espansione nel quale è molto difficile ottenere la massima visibilità e dove creare una community, presentare nella maniera giusta un nuovo videogioco creare contenuti attrattivi e catalizzare l’attrazione di nuovi giocatori è molto difficile.

Quali sono i fattori più importanti nella strategia della gaming SEO per posizionare un videogioco?

Rispetto ad altri settori ci sono alcuni aspetti da curare particolarmente facendo seo per i videogame

  • Analisi del mercato e della concorrenza ma soprattutto delle tendenze emergenti
  • Studio approfondito delle buyer personas i potenziali giocatori
  • Content marketing ottimizzato sui videotutorial sulle regole di gioco e sulle demo dei nuovi giochi
  • Concentrarsi molto sulle long tail keywords considerando le intenzioni dei giocatori in difficoltà. Ad esempio se volessimo ottimizzare per il gioco GTA3 sarebbe importante scegliere long tail keywords del tipo gta3 dove trovare tutti i pacchetti nascosti oppure keyword relative a scorciatoie esempio fifa trucco soldi infiniti
  • Per la keyword research allacciandoci al punto precedente, leggere molto cosa chiedono i videogiocatori all’interno delle community relativamente al gioco.
  • Importanza dell’ottimizzazione per mobile in particolare smartphone e tablet che sono molto usate dai videogiocatori
  • Uso delle piattaforme di live streaming come Twitch per promuovere i videogiochi
  • Da qui l’importanza di avere un forum sul sito del gioco, uno dei pochi casi in cui funziona ancora per creare una community sul sito stesso del videogame anche con interazioni via chat.
  • Importanza di avere una newsletter per tenere il giocatore attaccato alle novità del gioco
  • Importante avere un canale YouTube del gioco dove scegliere accuratamente i tag e le descrizioni con contenuti ottimizzati e pertinenti dove caricare subito i primi trailer sulle nuove uscite.
  • In questo settore è molto importante anche la collaborazione con influencer, ossia ragazzi molto bravi che fanno video coinvolgenti sul gioco e fanno nascere la voglia di giocarci.
  • Fare molta link building usando in modo particolare i forum del gioco sparsi sul web come Reddit GameFaqs e NeoGaf o uno molto popolare nel nostro paese come IGN Italia.
  • Concentrarsi sui dati strutturati ed in particolare con l’utilizzo degli schema org json VideoGame e VideoGameSeries
  • Utilizzare molto le recensioni Amazon e Gamestop che spesso portano all’attivazione del knowledge panel di Google per il videogame.
  • Inserire informazioni dettagliate sulla about page relative al genere del gioco, sulle modalità di gioco (singolo o multigiocatore), sulle piattaforme (esempio PC, Playstation, Console Nintendo), sul designer sugli sviluppatori e sui premi ricevuti, tutte informazioni che vengono visualizzate nei pannelli di conoscenza. Importante concentrarsi sui requisiti minimi del gioco perchè una strategia sbagliata da questo punto di vista potrebbe essere un boomerang. Pensate a quanti potenziali clienti potrebbero acquistarlo senza avere i requisiti minimi per utilizzarlo: diventerebbero potenzialmente tutte recensioni negative.
  • Creazione di un e-commerce per la vendita del gioco sul sito, su GameStop e su Amazon soprattutto per il discorso delle recensioni che dicevamo prima.
  • Utilizzare molto i social media per creare contenuti virali con le situazioni più particolari del gioco.
  • Creare sempre sottocartelle del sito per ogni gioco e non un sito separato per i vari giochi porta ogni singolo gioco a portare valore al brand principale. E’ la strategia più usata dai maggiori player sul mercato dei videogame.
  • Creare quando è possibile una community online all’interno del gioco per consentire ai giocatori stessi di sfidarsi ed entrare in qualche classifica. La competizione aumenta la longevità del gioco.
  • Inserire quando è possibile premi all’interno del gioco in base alla frequenza. Più giochi più sblocchi nuove features e nuovi contenuti. Una ottima strategia del play to earn per questo settore è anche quella di regalare NFT ai videogiocatori. Questo funziona molto quando ad esempio il gioco si trova all’interno di un metaverso. Il fatto che sia una strategia di moda è ad esempio il fatto che un colosso come Ubisoft abbia creato una piattaforma chiamata Ubisoft Quarz per scambiare NFT all’interno dei suoi videogiochi come ad esempio il famosissimo Tom Clancy.

Seo Gambling ottimizzazione Google per i siti di giochi d’azzardo

La seo gambling è un ramo della gaming seo specifica per i siti di giochi d’azzardo ossia i siti dove i videogiocatori che hanno appunto il vizio del gioco, spendono soldi per cercare facili guadagni.

Parliamo soprattutto di siti di scommesse sportive casinò e giochi d’azzardo on line come gratta e vinci ad esempio.

Per questi siti diciamo subito che c’è una grossa difficoltà nel fare la classica link building perché molti portali sono restii ad inserire link che puntino a siti di giochi d’azzardo.

Una difficoltà della casinò SEO è il fatto che le parole chiave importanti mutano in continuazione ed essendoci dei colossi in questo settore bisogna puntare inizialmente su nicchie di keyword molto specializzate per ottenere un minimo di posizionamento.

Inoltre anche se molto difficile, in questo settore più che mai è molto importante avere backlink di qualità per dimostrare che non si tratta di scam o meglio di un sito dalle losche intenzioni.

Ci sono tante piattaforme che consentono di acquistare backlink per il settore del gambling anche se in quel caso i costi salgono esponenzialmente.

Un consiglio che do a chi voglia fare la SEO nel settore delle lotterie scommesse o casinò è affidarsi ad influencers che promuovano il servizio, persone molto rispettabili del mondo dello spettacolo ad esempio. Se ci mette la faccia una persona molto in vista la gente sicuramente si fiderà di più.

Come abbiamo visto anche per i videogiochi è importante fare la SEO ed è importante anche se sei una azienda di videogiochi che fattura milioni di euro.

Spero che questo articolo vi sia piaciuto e che queste informazioni possano avervi fornito un quadro più completo su come massimizzare l’impatto online dei videogiochi oltre alle tecniche specifiche della gaming SEO.

Condividi l'articolo
Forse ti potrebbe interessare
Seguimi sui social