Come guadagnare con un blog on line senza fatica

come guadagnare con un blog online

Come guadagnare con un blog è la domanda che si fanno tutti coloro che hanno un sito web on line ed hanno il sogno di poter vivere di rendita solamente incassando dai loro contenuti.

Quanto guadagna un blogger?

Diciamo subito che a parte pochi casi di successo come quello di Salvatore Aranzulla, che ha sfruttato il fatto di essere arrivato per primo in un settore molto ricercato come le problematiche hardware e software ha raggiunto risultati strabilianti, ottenere certi numeri è praticamente impossibile.

Qualcosa però è possibile, ossia incassare un bel gruzzoletto che comunque potrebbe arrotondare i nostri guadagni mensili con due semplici operazioni.

Come guadagnare con un blog WordPress?

La premessa è ovviamente avere un sito web con una corretta seo on page, costantemente alimentato di contenuti a tema (ossia un sito che parli ad esempio di food e parli solo di quello e ciò che ci gira intorno) e che i contenuti stessi siano scritti secondo le linee guida di Google, ossia con title e description della lunghezza giusta, contenuti di almeno 500 parole e formattati correttamente.

Se allora avete un sito del genere al quale comunque vi dedicate con almeno due tre articoli a settimana e non riuscite a monetizzare siete nel posto giusto.

Io sono oltre che un imprenditore nel settore informatico anche un food blogger col mio food magazine Cinque Gusti, sul quale ormai già da un anno scrivo con la mia redazione contenuti quasi quotidiani.

Ho già buoni risultati in termini di traffico ma purtroppo non riuscivo a monetizzare nel modo giusto.

Dopo averle provate tutte ho deciso di scrivere questo articolo per condividere con voi quale è secondo me l’approccio giusto per guadagnare su internet senza fatica.

Come si fa a guadagnare con un sito?

Diciamo che le tecniche sono principalmente tre: sfruttare la pubblicità e quindi mettere dei banner sul sito, vendere articoli pubblicitari alle aziende per sponsorizzare i loro prodotti ed infine usare delle piattaforme che ti invitino a caricare contenuti pagandoti.

Vediamo le varie opzioni e facciamo la scelta giusta.

Guadagnare con Adsense

google ad senseGoogle AdSense è la piattaforma pubblicitaria che Google mette a disposizione per monetizzare col tuo blog online.

Malgrado le entrate non siano altissime, se proprio volete mettere dei banner pubblicitari sul vostro sito vi consiglio di usare Google adsense per un semplice motivo.

E’ l’unica piattaforma pubblicitaria per la quale non sarete mai penalizzati in serp.

Come sappiamo ormai tutti Google è il principale motore di ricerca ed il 95 per cento delle ricerche degli utenti avvengono attraverso la piattaforma Google.

Ultimamente sta spingendo molto per le prestazioni e le performance del sito internet soprattutto da mobile.

Come sappiamo i banner sono solitamente oggetti invasivi che possono danneggiare la user experience dell’utente.

Usando Google Ad Sense con l’opzione annunci automatici, Google piazzerà gli articoli sul vostro blog dove riterrà più opportuno e sicuramente non avrete penalizzazioni, ve lo dico per esperienza personale.

Altre piattaforme sono viste di cattivo occhio da Google che in quanto competitor sicuramente premia principalmente i suoi clienti.

Ovviamente posso avere anche più piattaforme sul mio sito internet oltre ad Ad Sense, ma vi consiglio di lasciare solo quella perchè tanto non è la soluzione definitiva, serve solamente ad arrotondare le entrate.

Quanto si guadagna con ad sense?

Con  Google Ad sense non si guadagna molto a meno che non siete una testata nazionale o appunto uno come Chiara Ferragni o Salvatore Aranzulla.

Diciamo che mediamente con un sito che fa un traffico di ventimila visite mensili si riescono a guadagnare circa 600 euro all’anno.

Ovviamente più aumenta il traffico ed aumentano le visite più salgono le entrate.

Ma come vi dicevo la soluzione per guadagnare col sito internet è un’altra.

La piattaforma Coobis per guadagnare on line senza fatica

coobis come guadagnare con un blog on lineSe avete un sito da molto tempo ricco di contenuti e non riuscite a monetizzare vi suggerisco di utilizzare la piattaforma Coobis.

La piattaforma Coobis è una portale sul quale una volta che vi siete registrati come blogger entrate in un circuito per cui vi verranno inviati degli articoli da pubblicare sul vostro sito a pagamento.

La cosa bella rispetto alle altre piattaforme è che una volta caricato il vostro sito e collegato Google Analytics, saprete subito quanto guadagnerete con un articolo pubblicato sul sito.

Abbiamo innanzitutto due scelte e due prezzi diversi nel caso in cui pubblichiamo un articolo già fatto oppure dobbiamo creare noi il contenuto.

Il prezzo non è fisso ma varia nel tempo in base al nostro traffico per cui più cresce il sito più guadagniamo in modo veloce.

Possiamo scegliere se inserire o meno link do follow e se scrivere o meno che si tratti di un contenuto pubblicitario.

Una volta registrato non dovete fare altro che aspettare e vedrete che in un anno si riescono a guadagnare molti soldi.

Ovviamente potrete anche farla da voi questa attività e fissare il prezzo, ma la competizione è alta ed è difficile che qualcuno vi contatti spesso per pubblicare articoli sul vostro sito.

Con Coobis non dovete fare nulla, aspettate e guadagnate: provare per credere è gratis.