marco ilardi imprenditore ritratto
Marco Ilardi CEO di Micropedia

Sono un imprenditore e sviluppo software applicazioni su misura e mobile app development, mi occupo su Forbes di Web 3 e parlo di food tech, faccio consulenza sulla intelligenza artificiale e faccio consulenza SEO per migliorare il posizionamento del tuo sito internet sui motori di ricerca.  

Business model canvas che cos’è?

business model canvas significato
Sommario
Picture of Marco Ilardi
Marco Ilardi
Marco Ilardi, nato a Napoli il 12/5/1970, è un imprenditore digitale CEO di Micropedia, sviluppatore di app mobile, scrittore, blogger ed un seo specialist esperto di knowledge panel di Google.
Scopri come il Canvas Business Model può trasformare la tua strategia aziendale! Un'analisi dettagliata dei 9 elementi chiave per creare valore, aumentare i ricavi e migliorare la comunicazione interna ed esterna. Ottimizza la tua pianificazione strategica con questo potente strumento visivo.

Un business model canvas è uno strumento visivo che aiuta le aziende a pianificare e comunicare il loro modello di business in modo semplice e intuitivo. Questo modello è composto da una serie di blocchi che rappresentano i vari elementi chiave di un’azienda, come:

  1. Segmenti di clientela: Chi sono i clienti target?
  2. Proposta di valore: Quali problemi dei clienti risolve l’azienda e quali bisogni soddisfa?
  3. Canali di distribuzione: Come raggiungere i clienti e consegnare loro la proposta di valore?
  4. Relazioni con i clienti: Come l’azienda interagisce con i clienti e mantiene queste relazioni?
  5. Flussi di ricavi: Come l’azienda guadagna dai vari segmenti di clientela?
  6. Risorse chiave: Quali risorse sono necessarie per operare?
  7. Attività chiave: Quali sono le attività cruciali che l’azienda deve svolgere?
  8. Partner chiave: Quali sono le collaborazioni e le alleanze strategiche necessarie?
  9. Struttura dei costi: Quali sono i costi principali coinvolti nell’operare il modello di business?

I modelli di business, in generale, descrivono come un’azienda crea, consegna e cattura valore. Essi sono importanti perché forniscono una mappa chiara di come l’azienda intende funzionare e prosperare, aiutando a:

  • Identificare le opportunità: Comprendere i punti di forza e di debolezza.
  • Pianificare strategicamente: Allineare le attività e le risorse con gli obiettivi aziendali.
  • Comunicare efficacemente: Spiegare in modo chiaro e conciso il funzionamento dell’azienda a dipendenti, investitori e altri stakeholder.
  • Adattarsi ai cambiamenti: Facilitare la flessibilità e l’adattamento in un mercato dinamico.

In sintesi, un modello di business ben definito è essenziale per la crescita sostenibile e il successo a lungo termine di un’azienda.

Business model canvas italiano esempio

Abbiamo detto che un modello canvas è uno strumento visivo. Vediamo dunque un esempio di modello canvas, un modello di business di una azienda, rappresentato da una immagine:

business model canvas italiano esempio

Vediamo il significato e l’importanza di tutti gli elementi del canva rappresentati nell’immagine

1. Segmenti di clientela

Posizione: In alto a destra

  • Descrizione: Questa sezione identifica i diversi gruppi di persone o organizzazioni che l’azienda intende raggiungere e servire. È fondamentale per comprendere chi sono i clienti target e come possono essere suddivisi in segmenti distinti in base a caratteristiche comuni, esigenze e comportamenti.

2. Proposta di valore

Posizione: Al centro in alto

  • Descrizione: Questa parte del modello spiega cosa rende unica l’azienda e perché i clienti dovrebbero scegliere i suoi prodotti o servizi. La proposta di valore risponde alla domanda: quale problema del cliente stiamo risolvendo o quale bisogno stiamo soddisfacendo?

3. Canali di distribuzione

Posizione: Al centro

  • Descrizione: Qui si descrivono i vari mezzi attraverso i quali l’azienda raggiunge i propri segmenti di clientela per consegnare la proposta di valore. I canali possono includere vendite dirette, e-commerce, negozi fisici, partner distributivi, ecc.

4. Relazioni con i clienti

Posizione: In alto a destra, sotto i Segmenti di clientela

  • Descrizione: Questa sezione delinea come l’azienda interagisce con i clienti per attrarli, mantenere la loro fedeltà e aumentare le vendite. Le relazioni possono variare da supporto personalizzato a self-service e comunità online.

5. Flussi di ricavi

Posizione: Al centro in basso

  • Descrizione: I flussi di ricavi indicano come l’azienda guadagna dai vari segmenti di clientela. Questo include tutte le fonti di reddito, come vendite di prodotti, abbonamenti, servizi a pagamento, licenze, ecc.

6. Risorse chiave

Posizione: Al centro a sinistra

  • Descrizione: Questa parte del modello identifica le risorse essenziali per creare la proposta di valore, raggiungere i mercati, mantenere le relazioni con i clienti e generare ricavi. Le risorse possono essere fisiche, intellettuali, umane o finanziarie.

7. Attività chiave

Posizione: In basso a sinistra

  • Descrizione: Le attività chiave sono le azioni più importanti che l’azienda deve compiere per operare con successo. Queste attività supportano la creazione della proposta di valore, la distribuzione attraverso i canali, la gestione delle relazioni con i clienti e la generazione di ricavi.

8. Partner chiave

Posizione: In alto a sinistra

  • Descrizione: Qui si identificano le relazioni esterne essenziali per il successo del modello di business. I partner chiave possono includere fornitori, alleanze strategiche, joint ventures o altre collaborazioni che supportano le attività chiave e riducono i rischi.

9. Struttura dei costi

Posizione: Al centro in alto, sotto la Proposta di valore

  • Descrizione: La struttura dei costi rappresenta tutti i costi che l’azienda deve sostenere per operare il proprio modello di business. Questa sezione aiuta a comprendere quali sono le spese principali, che possono includere costi fissi, variabili, economie di scala, ecc.

Visualizzazione e Utilità

Come vedete, l’immagine del Canvas Business Model offre una rappresentazione visiva che facilita la comprensione e la condivisione del modello di business dell’azienda.

È uno strumento molto utile per riunioni strategiche, presentazioni agli investitori, formazione interna e per mantenere allineata l’intera organizzazione sugli obiettivi e le operazioni chiave.

L’uso di un Canvass Model aiuta a:

  • Identificare chiaramente i componenti cruciali del business.
  • Visualizzare le connessioni tra le varie parti del modello.
  • Rendere più agevole la pianificazione strategica e la comunicazione.
  • Favorire l’innovazione e l’adattabilità nel tempo.

In sintesi, questo strumento permette di vedere l’intero quadro del funzionamento aziendale in un colpo d’occhio, migliorando la capacità decisionale e la coordinazione strategica.

Non a caso ho usato questa immagine per rappresentarvi un business bmc.

Il Canvas Business Plan è composto infatti da nove blocchi fondamentali, ciascuno dei quali rappresenta un elemento chiave del modello di business dell’azienda.

Le migliori risorse on line sui modelli di business

Se volete approfondire meglio questo argomento vi consiglio alcune risorse utili come il canale Youtube Strategyzer di Alexander Osterwalder che è uno dei creatori del modello di business canvas.

Altro canale interessante è quello del fondatore di AppSumo, un portale che adoro e dove compro tantissimi software Noah Kagan che sul suo canale YouTube parla di bmcanvas in maniera molto divertente.

Infine voglio suggerirvi il miglior libro in italiano sul modello di business Canvas

Creare modelli di business di Alexander Osterwalder che potete comprare su Amazon

creare modelli di business libro di alexander osterwalder
creare modelli di business libro di alexander osterwalder
Condividi l'articolo
Forse ti potrebbe interessare