Digital food il mio primo libro sul settore Horeca

digital food libro marco ilardi amazon

Dopo due anni di lavoro finalmente è successo. Mai avrei pensato nella mia vita di pubblicare un libro, e dopo le pubblicazioni scientifiche, le apparizioni televisive adesso anche scrittore: è proprio vero, mai porre limiti alla provvidenza.

L’unico mio rammarico in questo momento è non poter consegnare una copia a mio padre: sarebbe stato felice di questa cosa, ma non si può avere tutto nella vita.

Questo libro l’ho scritto durante la pandemia, quel maledetto lockdown che ci ha tenuti chiusi in casa.

Molti miei clienti albergatori e ristoratori sono stati costretti a chiudere e quindi ho avuto più tempo per pensare.

Pensare cosa fare per poterli aiutare con la tecnologia a superare questo momento così difficile, rimuovendo con armi digitali le barriere imposte dal coronavirus.

Dopo aver sviluppato diverse soluzioni software l’idea di scriverci un libro.

Come ho sottolineato nella prefazione, il libro non ha lo scopo di essere autocelebrativo, nel senso di quanto sono stato bravo.

Il senso è quello di aprire la mente, cercare con la tecnologia di risolvere i problemi.

Il proposito è quello di fornire nuove idee, nuovi spunti ai colleghi ma anche ai ristoratori per rendere più efficiente il loro lavoro, anche adesso che la pandemia sembra essersi conclusa.

In quest’epoca digitale, di pandemie, di smart working, di flessibilità, questo libro da una cifra, una chiave di lettura di questi strani tempi, dove non è più “vincere la lotteria” il sogno di tutti, ma è “fai il lavoro dei tuoi sogni e non lavorerai nemmeno un minuto nella tua vita”.

Per farlo è necessario impegno, dedizione e PREPARAZIONE, questo è un prerequisito e nessuno si sottrae.

E’ dedicato a tutti quelli che hanno una “buona idea” mai messa in pratica che li farebbe svoltare, ma è vero, le buone idee pagano sempre quando sono condivise.

Se vuoi dare un’occhiata al mio libro clicca qui

Digital Food